Jeffery West JB31 amazonshoes marroni Elegante dwMjGJJrRE

SKU-146184-uzc479
Jeffery West JB31 amazon-shoes marroni Elegante dwMjGJJrRE
Jeffery West JB31 amazon-shoes marroni Elegante
Dizionario italiano / Italian Dictionary 10.953.548.537 visitatori serviti
Ricerca / Pagina stumenti
Lingua:
Twitter
Nike Tiempo Rio IV SG amazonshoes neri Da calcio zOTGEcclrR
Flashcards
Segnalibri
+ Aggiungi pagina corrente alla lista
Franc6f Tomliscia bidonfashion neri kc5G7sCik
Entra
Entra / Registrati
Steptronics SteptronicsAngelo Scarpe Basse Stringate uomo amazonshoes marroni Primavera aJafDp6
Tools
Lingua:
Applicazioni mobile:
Per i Navigatori:
Per i Webmaster:
Close
Accedi Iscriviti
Accesso redazionale
Ciao,

Noi Gazzetta di Modena

L’associazione magistrati: «Condanne definitive». Musti: «Inopportuno rimestare vicende dolorose»

Veleno, i protagonisti si raccontano a Finale Emilia: ''Lo Stato padrone dei nostri figli" Associazione nazionale magistrati inchiesta Veleno reati a sfondo sessuale riguardanti minori plurime sentenze di condanna voce, senza alcun contraddittorio, ad alcuni testi e protagonisti della vicenda

«Prende atto con soddisfazione del comunicato di solidarietà ai colleghi magistrati, agli operatori dei servizi sociali e alle vittime degli abusi sessuali su minori - aggiunge il procuratore capo di Modena, Lucia Musti - Ci sono state sentenze passate in giudicato e non è opportuno dopo tanti anni andare di nuovo a rimestare una situazione che comunque genera dolore in primo luogo per coloro che hanno lavorato a questi gravissimi reati. È il caso di evidenziare come il nostro lavoro sia difficile e a volte poco comprensibile dagli utenti come si presume anche dal ritorno alle cronache di questi fatti passati e vecchi. Il giudicato va rispettato da tutti, qualunque sia il contenuto. Chi vi ha lavorato non deve subire episodi di pubblicazione e anche rielaborazione che possono essere anche molto pesanti da sopportare». Musti commenta anche l’intenzione dell’avvocato Micai di raggruppare un pool di esperti per poi eventualmente chiedere la revisione del processo: «L’avvocato fa il suo lavoro, avrà fatto le sue valutazioni: siamo in un sistema libero e democratico». E intanto stamattina, alle 10, su Rai 1, Lorena Morselli e Pablo Trincia parleranno di Veleno e degli atti d’inchiesta ormai tornati ad essere caso nazionale.

Lucia Musti Lorena Morselli Pablo Trincia
Modena
NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro

Ausel, le cose che non sapevo di te

Narrativa
Biancomangiare Goletta Verde: diario di bordo Contropiede Scuola Liquida La bella Europa Figadein Istantanea ZERO14 Cinemusica DITELO A FILIPPIN IMPUBBLICABILE VISTI DA RIGHI SPORTIVAMENTE SCORRETTO POST.IT SULLO SCALONE Modenainbici Guido Speranza Punto Nave Modena nelle Cronache

US POLO Sneakers trendy uomo marrone quellogiusto neri Pelle cxPXvKs3GV

Motorsport.tv Motor 1 Motorstore Motorsport Jobs Motorsport Pro

Scarica le tue app

Italia
Dockers by Gerli 41mc002610 amazonshoes grigio 3Qq7BU8AC
Accetta
Precedente Prossimo
0 condivisioni
commenti
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
16 set 2015, 13:18

Nato a Salisburgo il 21 giugno 1997 , l'arciduca Ferdinand Zvonimir Maria Balthus Keith Michal Otto Antal Bahnam Leonhard von Habsburg-Lothringen (o, più semplicemente, Ferdinando Zvonimiro d'Asburgo-Lorena ) non è soltanto l'attuale teorico erede al trono dell' Impero Austriaco e del Regno Apostolico d'Ungheria , Croazia e Boemia , ma anche un pilota da corsa al debutto quest'anno nella Formula Renault 2.0 , fra Eurocup e serie ALPS e NEC. Figlio dell' imperatore titolare Carlo II e di Francesca Thyssen-Bornemisza , nipote del celebre e longevo Ottone d'Asburgo e di Regina di Sassonia-Meiningen , ha trascorso alcuni anni nel Karting , prima di decidere di passare alla F.Renault 1.6 NEC con la squadra di Walter Lechner nel 2014 (quarto in classifica generale dopo aver concluso tutte le gare) e allenarsi nella Toyota Racing Series in Nuova Zelanda nel gennaio e febbraio 2015, chiudendo undicesimo nella graduatoria finale in forza di due podi nella categoria dei principianti. Dunque, l'erede formale a quello che fu il trono secolare degli Asburgo , il potenziale imperatore d'Austria e re d'Ungheria al vertice della cosiddetta “monarchia duale” , ha fatto del motorsport non soltanto una disciplina agonistica, ma anche una vera e propria ragione di vita. Ferdinando d'Asburgo-Lorena si racconta in un'intervista a 360 gradi a Omnicorse e alla redazione italiana di motorsport.com .

Da dove viene la tua passione per il motorsport?

Com'è avvenuta la decisione di scendere effettivamente in pista come pilota e iniziare una carriera sportiva?

Qual'è stata la difficoltà più grande affrontata prima del debutto per rendere concreta questa passione e trasformare un sogno personale in realtà?

Stando all'albero genealogico della famiglia Asburgo, tu sei formalmente l'erede al trono dell'Impero Austriaco e a quello del Regno Apostolico d'Ungheria: non ritieni sbagliato affrontare uno sport pericoloso come l'automobilismo, mettendo in pericolo la tua vita? Al via di Gara 1 a Silverstone te la sei vista forse brutta...

Il tuo obiettivo è arrivare in Formula 1? In caso affermativo, come pensi di approdarci? Quali sono le strategie messe in campo per raggiungere tale scopo?

Che cosa ti ha spinto a gareggiare con la Fortec Motorsport anziché con un'altra scuderia? Come ti trovi con Richard Dutton?

Che cosa ti ha suggerito di scegliere categorie addestrative come la Toyota Racing Series in Nuova Zelanda, la Formula Renault 1.6 NEC e ora l'Eurocup di Formula Renault 2.0 e la Formula Renault 2.0 ALPS e NEC?

Qual è il tuo personaggio storico preferito e quale l'idolo fra i piloti da competizione, attuali o del passato?

(capo della casa d'Asburgo fra il 1922 e il 2007 e già membro del Parlamento Europeo, ndr)

Perché gareggi con il numero di gara 62? E l'indirizzo “doubleeagle” del tuo sito Internet rammenta l'aquila bicipite simbolo della famiglia Asburgo?

Nella tua pagina Facebook, sostieni di correre per l'Austria e per l'Ungheria: sei forse un nostalgico della cosiddetta Monarchia Duale?

Che cosa pensi dell'Europa di oggi, il continente nel quale tu pratichi sport e in cui vivi? C'è qualcosa che l'Impero Austro-Ungarico potrebbe ancora insegnare ai politici attuali?

Quali sono i tuoi hobby e interessi al di fuori delle corse? Intendi iscriverti all'università?

Il 28 luglio 2014 è stato il centesimo anniversario dello scoppio della Grande Guerra: la firma sulla dichiarazione di inizio delle ostilità fra Austria-Ungheria e Serbia porta la firma di un importante membro della famiglia Asburgo, l'imperatore Francesco Giuseppe. Che cosa hai pensato quel giorno?

Ti piace l'Italia e quale è il tuo rapporto con essa?

La livrea delle tue monoposto è stata finora disegnata da un artista svizzero: quali sono le ragioni di questa scelta?

Che tipo di supporto stai ricevendo dai fan austriaci e magiari? C'è qualche aneddoto meritevole di essere raccontato?

Formula 1
Per la tua pubblicità
Canali
Apps Social

© Copyright 2010-2018 - EuropaToday supplemento al plurisettimanale telematico "Citynews" reg. tribunale di Roma n. 92/2010. P.iva 10786801000